Leelbox la mia recensione del dongle Miracast Vi mostro come ho fatto diventare Smart la mia vecchia TV grazie a Leelbox

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Oggi vi voglio raccontare su come ho fatto a trasfomare la mia vecchia TV senza WiFi e non Smart, in una Smart Tv con Android, grazie a Leelbox.

Sul mio canale Youtube ho pubblicato il video con la recensione completa per vedere insieme ogni funzionalità di questo dongle miracast di Leelbox.

Per fare questo mi sono servito del dongle per broadcast audio e video di LeelBox.

LeelBox è un produttore che si sta facendo spazio sul mercato di soluzioni per l’intrattenimento domestico a basso costo ma dalla buona qualità.

Ecco cosa ho trovato nella confezione:

Il dongle;

Antenna per il Wifi;

Un cavo Hdmi;

Il cavo usb/microusb per l’alimentazione del dongle;

Infine un pieghevole con le istruzioni,in inglese.

Il Dongle, ha un peso è di circa 40 grammi e le dimensioni sono di 5 cm per 8 con uno spessore di circa 1 e mezzo.

Nella parte sinistra troviamo il connettore per l’antenna, nella parte sottostante l’uscita audio, l’ingresso microusb per l’alimentazione, il led di funzionamento e l’uscita HDMI per la TV.

Nella parte destra c’è l’ingresso LAN, questo perchè il dongle può funzionare sia in modalità lan che in modalità wifi.

Il dispositivo accettata le connessioni da dispositivi che supportano Miracast o Airplay.

Per quanto riguarda l’alimentazione, la maggior parte delle TV da oltre 10 anni a questa parte montano già almeno un uscita USB, per questo non dovrebbe essere un problema alimentarlo, nel caso in cui non ci fosse si può collegare a qualsiasi alimentatore USB con un uscita a 5V 2A.

Dopo il collegamento alla TV consiglio di posizionarlo avanti per migliorare la ricezione del segnale ed evitare possibili disturbi.

La pagina di benvenuto ci invita ad installare sul dispositivo Android o IOS l’app che si chiama Ipazzportcast che si trova sugli store ufficiali.

Il Qr Code visibile nella pagina è per effettuare il primo collegamento attraverso l’app.

Da quel momento in poi è possibile trovare il dispositivo tra quelli disponibili alla connessione.

Dopo il collegamento, quello che si vede sullo smartphone è lo stesso che si vede sulla TV che così diventa smart a tutti gli effetti.

Ho provato alcune app per vedere come si comportassero nella riproduzione audio e video e vedere se si verificassero lag.

Innanzitutto un gioco, ho scelto piante contro zombie perchè non è dei più leggeri e ha tanti pixel sullo schermo.

Poi ho provato Chrome per la navigazione internet.

Naturalmente con lo schermo così condiviso si può vedere in Tv praticamente tutto quello che c’è sul cellulare compreso le immagini, ma il motivo principale per cui si utilizza un dispositivo del genere è usufruire dei contenuti multimediali.

L’ho provato naturalmente con le app più famose per i video, youtube, Netflix, Prime video senza riscontrare problemi.

Se vuoi maggiori informazioni visualizza l’offerta su Amazon.

Mi piacerebbe, se commentassi con la tua opinione in merito al prodotto e alla recensione.

Se hai bisogno di contattarmi in merito a questa recensione cortesemente utilizza il form ‘Contatti’.


SINTESI
  • Qualità/Prezzo
  • Conformità
  • Materiali
  • Funzionalità Smart
4.6

In breve

In conclusione, con pochi euro si può rendere Smart una vecchia TV, è facile da installare e da utilizzare, le dimensioni sono contenute e non occupa molto spazio, direi che è per me è promosso.

15,99€
19,99
disponibile
2 nuovo da 15,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
16,39€
18,99
disponibile
1 nuovo da 16,39€
Amazon.it
Spedizione gratuita
19,99€
disponibile
1 nuovo da 19,99€
1 usato da 18,59€
Amazon.it
Spedizione gratuita
25,92€
disponibile
1 nuovo da 25,92€
Amazon.it
Spedizione gratuita
22,97€
50,80
disponibile
1 nuovo da 22,97€
Amazon.it
Spedizione gratuita
23,99€
34,88
disponibile
1 nuovo da 23,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
29,99€
disponibile
2 nuovo da 29,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 4 Dicembre 2019 19:58

Commenti

commenti