Rilevatore di fumo fotoelettrico con allarme antincendio: Presentazione e opinioni Oggi vedremo insieme questo kit rilevatore di fumo prodotto e distribuito da X-Sense.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]
Il rilevatore di fumo è uno dei prodotti disponibili sullo Shop Amazon del produttore X-SENSE

X-Sense è specializzato in prodotti innovativi per la sicurezza della casa, quindi propone  prodotti come rilevatore di fumo come questo fino a più complessi sistemi di allarme e videosorveglianza.

Naturalmente stiamo parlando di prodotti che hanno superato i controlli e le certificazioni per essere distribuiti in italia.
Il kit che ho provato è completo di ogni cosa.
Ho trovato due rilevatori di fumo, ognuno di essi già dotato di batteria al litio dalla durata dichiarata di 10 anni e kit per il fissaggio a parete e un telecomando anche esso già dotato di batteria.
Le istruzioni fornite sono in inglese, tedesco e francese, in ogni caso molto semplici da seguire e accompagnate da immagini che semplificano la comprensione.
Per quanto mi riguarda il telecomando ho trovato anche le istruzioni in italiano e spagnolo, questo mi fa pensare che probabilmente sono in traduzione anche i manuali dei sensori.
I materiali sono di buona qualità e ben assemblati.
I sensori sono dotati di un modulo a radiofrequenza che permette l’associazione con altri sensori di allarme X-Sense fino a 24 dispositivi e con il telecomando.
Questo significa che il rilevatore di fumo è totalmente integrabile con un sistema di allarme X-Sense completo.
Il suono di allarme è molto forte di circa 85 dB a 3 metri di distanza.
In ogni caso per i dispositivi venduti in kit come questo non è necessario effettuare operazioni di associazione perché arrivano già associati.
La procedura di interconnessione è molto banale, basta premere il tasto presente sul sensore 4 volte di seguito per attivare l’ associazione.
Per verificare l’associazione bisogna tenere premuto il tasto di uno dei due sensori per circa 7 secondi, inizia a bippare, successivamente tutti i sensori che sono interconnessi inizieranno a bippare, rilasciando il tasto, il bit termina e l’associazione è completa.
E’ possibile anche fare la prova di associazione utilizzando il telecomando.
In questo caso bisogna tenere premuto il tasto sul telecomando e progressivamente inizieranno a bippare tutti i sensori associati.
Una cosa importante da dire è che quando i sensori sono connessi tra loro, se uno di essi si attiva suoneranno tutti insieme.
Quindi, anche nel caso di una casa molto grande, non c’è rischio di non sentire l’allarme se i sensori sono posizionati nelle stanze più frequentate.
Nel momento in cui, con il telecomando, silenziamo i sensori, alla prima pressione del tasto vengono silenziati tutti i sensori tranne quello che si è attivato, perché ha sentito il fumo, per silenziare anche quello è necessaria una seconda pressione del telecomando.
Una volta silenziato l’allarme, se dopo 9 minuti, il fumo è ancora rilevato, gli allarmi ricominciano a suonare.
Se vuoi maggiori informazioni sul prodotto visualizza l’offerta su Amazon.

Kit 3 rilevatore di fumo.

Telecomando.

Mi piacerebbe, se commentassi con la tua opinione in merito al prodotto e alla recensione.

Se hai bisogno di contattarmi in merito a questa recensione cortesemente utilizza il form ‘Contatti’.

  • Design
  • Qualità/Prezzo
  • Dotazione
  • Materiali
4.8

La mia opinione

In conclusione, si tratta di un prodotto completo, di ottima qualità costruttiva, pratico ed efficace.

Ultimo aggiornamento il 1 Agosto 2022 4:42

Commenta